it de en

Consigli pratici

Le erbe aromatiche dell’Alto Adige danno un tocco in più alle vostre ricette. Ecco i nostri consigli per usarle nel migliore dei modi.
  • In cucina le piante aromatiche si possono usare fresche o essiccate.
  • Le erbe aromatiche e le spezie si prestano perfettamente per insaporire pietanze a base di pesce o carne, zuppe, insalate e formaggi.
  • L'impiego degli aromi riduce la quantità di sale da utilizzare.
  • Con le spezie si possono creare anche bevande deliziose calde e fredde.
Come utilizzare le erbe aromatiche
  • Dragoncello: per aromatizzare aceto e senape, per insaporire pollame, pesce o carne lessa.
  • Santoreggia: ottima al posto del pepe, si abbina benissimo a carne, legumi, piatti a base di cavoli, patate arrosto e insalata di patate.
  • Monarda: le foglie e i fiori sono la base per ottimi infusi.
  • Lamiacee: da aggiungere all'acqua con limone e zucchero per una bevanda dissetante. I fiori sono perfetti per insaporire verdura, pesce, carne di maiale e di pollo.
  • Sedano di monte: le foglie hanno un sapore simile al sedano classico, ma più piccante e amarognolo
  • Origano: perfetto per pizza, sughi, piatti a base di pomodoro, agnello o verdure.
  • Rosmarino: perfetto con la carne e le patate.
  • Erba trigonella: caratteristica spezia del pane venostano "Vinschger Paarl" e del tipico pane duro di segale "Schüttelbrot". Ottima anche per insaporire formaggi freschi da spalmare, quark, uova e patate. 
Consiglio: uso delle erbe in cucina
In cucina le piante aromatiche si possono usare fresche o essiccate.
Bergila
Falzes