it de en

Tipi di Birra

Varietà e arte birraia

In Alto Adige esiste un’ampia varietà di birre: dalla birra chiara e delicata fino a quello scura, che si beve soprattutto durante la Quaresima. Esistono anche specialità stagionali. Con l’aggiunta di spezie ed erbe la birra acquista un aroma molto particolare. Qui trovate una selezione delle birre altoatesine più rinomate:

Märzen

Birra a bassa fermentazione, che viene prodotta soprattutto a marzo, in modo che sia disponibile per tutta l’estate. Veniva coperta di ghiaccio all’interno di cantine profonde, così da potersi conservare perfettamente, anche in assenza di macchine frigorifere. Le “Märzen” sono birre corpose, di colore giallo scuro, tendente all’ambra, con elevato contenuto alcolico, inferiore al 6 Vol.% e ricche di luppolo. Questo permette alla birra di conservarsi più a lungo.

Helles

Sotto l’influenza della Baviera, le birre “Helles” sono diventate sempre più apprezzate in Alto Adige, a partire dal 1900. Sono prodotte a bassa fermentazione e hanno un colore giallo chiaro. Il contenuto alcolico è al di sotto del 5 Vol.% e la quantità di luppolo è  limitata. Pertanto hanno un gusto poco amaro.

Wiener Lager

Questa birra, sviluppata dal pioniere austriaco Anton Dreher, era molto diffusa in Alto Adige. L’invenzione della macchina frigorifera rese possibile la produzione industriale di questa tipologia di birra a bassa fermentazione. La Wiener Lager ha un colore ambrato, un corpo maltato e note di luppolo piuttosto intense. Il contenuto alcolico è al di sotto del 5 Vol.%.

Bock

Originaria del sud della Germania, questa birra si diffuse rapidamente in Alto Adige, sull’onda della cultura della birra tedesca. È una birra ad alta fermentazione, che venne sviluppata nel XVII secolo, è corposa ed ha un colore intenso. Presenta un gusto maltato facilmente riconoscibile ed un contenuto alcolico superiore al 6 Vol.%. Le birre “Bock” contengono generose quantità di luppolo e sono molto amare. Sono disponibili anche come “Weizen Bock”, prodotte con frumento, oppure come Doppelbock, che contengono una maggiore quantità di alcool.

Birre speziate e birre alle erbe

Nel Medioevo le birre speziate e alle erbe erano prodotte in tutto l’Alto Adige. Le birre ad alta fermentazione erano spesso prodotte dalle donne con i cereali disponibili, come segale, orzo, avena, farro, ecc, con l’aggiunta di vari ingredienti, ad esempio rosmarino, ginepro, sale, luppolo selvatico. Il colore cambia, a seconda degli ingredienti, dal giallo chiaro al nero mentre la gradazione alcolica varia a seconda del tipo di birra. Nel corso degli anni le birre speziate e alle erbe sono state sostituite dalle birre prodotte con il luppolo. Oggi la birra speziata sta tornando di moda.

Consiglio: la temperatura ideale di consumazione
La temperatura ideale di consumazione della maggior parte delle birre è tra i 7° e i 9° C.
Hubenbauer
Varna