it de en

Perché il marchio “Qualità Alto Adige“ è importante?

Il marchio di qualità Alto Adige come brand di qualità con indicazione d’origine

Il marchio di qualità “Qualità Alto Adige“ indica un livello qualitativo nettamente superiore a quello previsto dagli standard di legge. Si tratta di un marchio che deve essere utilizzato per contrassegnare soltanto particolari prodotti agroalimentari, che presentano una qualità eccellente e che possono utilizzare la denominazione d’origine “Alto Adige“. Il marchio di qualità è un segno di riconoscimento, che comunica e garantisce ai consumatori la provenienza altoatesina e i processi produttivi secondo criteri di qualità elevati, selettivi e obiettivi. Il rispetto dei vari criteri di qualità stabiliti è garantito da enti di controllo indipendenti e accreditati.  

L’inquadramento normativo del marchio “Qualità Alto Adige”
Il marchio di qualità rispecchia le severe normative previste dall’UE ed è stato approvato dalla Commissione Europea nel 2005. È disciplinato dalla Legge Provinciale Nr 12/2005. La Provincia Autonoma di Bolzano è titolare del marchio di qualità, mentre è IDM Südtirol - Alto Adige ad occuparsi del marketing e della promozione dei prodotti che lo usano.

Chi può utilizzare il marchio di qualità?
Il marchio di qualità Alto Adige può essere utilizzato per prodotti agroalimentari che rispecchiano gli standard e i rigidi requisiti contenuti nei disciplinari (I singoli disciplinari possono essere scaricati sul sito, alla voce “Controlli”). I produttori ricevono regolarmente visite dagli addetti al controllo che verificano l’osservanza delle regole sulla produzione. Per maggiori informazioni o per richiedere le misure necessarie per l’utilizzo del marchio di qualità cliccare qui.

Come riconosco il marchio di qualità?
Il marchio di qualità è conforme alle direttive della Commissione Europea per i contributi statali alle politiche agrarie e forestali. In primo piano c’è il messaggio di qualità . Il marchio è stato armonizzato col marchio ombrello Alto Adige, allo scopo di affermare sul mercato un’immagine forte e unitaria e di creare sinergie. Il marchio viene posizionato sul packaging e sulle etichette dei prodotti alimentari certificati o eventualmente sul bancone. Inoltre può essere utilizzato in materiale pubblicitario e di comunicazione come annunci stampa e spot TV.